Atti della Conferenza Europea

 

La confusione deliberatamente pianificata e incoraggiata tra culti e religioni

 

Sabato, 16 Maggio, 2015

Radisson BLU Hotel Marseille,

Vieux Port 38-40 Quai Rive Neuve, 13007 Marseille, France

 

 

Organizzata dalla

Federazione Europea dei Centri di Ricerca e di Informazione sulle Sette e i Culti

(FECRIS)

e

GEMPPI[1] - Sectes: aide, information, prévention

http://www.gemppi.org/accueil/

 

 

 

Programma

 

Daniele Muller-Tulli, Presidente della FECRIS (Representante Svizzera nella CoE)

Approccio tematico attraverso lo spettro di esperienze della FECRIS nel Consiglio d’Europa, l’OSCE, FRA e alle Nazioni Unite

 

 

Rudy Salles, Deputato e membro della commissione giuridica e per i diritti dell’uomo del Consiglio d’Europa (Francia)

L’analisi della situazione che ha portato al fallimento della relazione Rudy Salles ‘su “Eccessi di sette” al Consiglio d’Europa [2] (letto da Danièle Muller-Tulli)

 

Didier Pachoud, Presidente della GEMPPI, associaz ione co-organizzatrice, (Francia)

Iintroduzione dell’argomento 

 

Serge Blisko,  Presidente della MIVILUDES, (Ufficio del Primo Ministro – Francia).

Insegnamenti tratti da vari procedimenti giudiziari relativi ai gruppi settarie nella Corte di giustizia europea che coinvolgono la Francia

  

Bertrand Chaudet, (CCMM, France)

Il collettivo di vittime degli eccessi psico-spirituali

  

Friedrich Griess (GSK, Austria) and XXXX (France)

Testimonianze circa Smith Friends (ACFF[3]

 

Alexey Voat, Ricercatore (CSR, Russian Federation)

Proselitismo della setta Aum Shinrikyo su Internet –Presentazione

 

Franceline James, Psichiatra (Svizzera)

Culti e religioni: falsi dei. Come dobbiamo considerare un approccio che pretende di essere religioso e che porta sul divano di uno psichiatra?

  

Jean-Pierre Jougla, Procuratore (UNADFI, Francia).

Confusione concertata e voluta tra culto e lreligione

  

Anne Edelstam, Giornalista, (FRI, Sweden)

Fondamentalismo

 

Olivier Faelens, (Presidente SAS Sekten, Belgium)

Sette o religioni, un dibattito fuorviante

 

Pierre Le Coz, Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali, Facoltà di Medicina (Università Aix-Marseilles[4])

Il punto di articolazione emotiva tra religione e di culto

  

Joni Valkila, (UUT, Finlandia)

Sistema giudiziario interno Testimoni di Geova come un problema di diritti umani – gli sforzi per attirare l’attenzione sul problema in Finlandia

 

Dr. Janja Lalich, Ph.D. Professore di Sociologia presso la, California State University, Chico (United States)

Prospettive sui casi giuridici inerenti I culti negli USA

 

Danièle Muller-Tulli, Presidente della FECRIS, insieme a David Clark,  reppresentante della FECRIS presso le Nazioni Unite (USA)

Conclusioni e chiusura

  

 

 



[1] Groupe d’Etude des Mouvements de Pensée en vue de la Protection de l’Individu, Marseille

[2] Resolution 1992 (2014). The protection of minors against excesses of sects

[3] Association Chrétienne de France et des pays Francophones

 

[4] Espace éthique méditerranéen & UMR 7268 « ADES », auteur de « Le gouvernement des émotions et l’art de déjouer les manipulations », Albin Michel 2014