Rainer Fromm, Giornalista, sceneggiatore e regista

La scena giovanile dell’occultismo nero: dal movimento “Grufti” al Black Metal nazista[1]

 

Fromm ha descritto il paradiso oscuro dei giovani occultisti, il movimento Grufti (Punk, gotico) fino ai nazisti del Black Metal o Darkwave. Una sottocultura eterogenea di circa 350 individui disciplinati che coltivano l’ideale di diventare dei. I gotici, tristi disadattati, generalmente non si spingono oltre il modo di vestire spesso morboso, mentre i Black Metal coltivano la violenza e l’odio verso cristiani ed ebrei, e considerano i loro nemici come sub umani.

 

Internet contribuisce a creare contatti e a diffondere dottrine di guerra, predominanza della razza bianca, eugenetica, provocazioni e trasgressioni (giochi perversi, pedofilia, vampirismo, violenza).

 

 



[1] In base agli appunti presi durante la presentazione.